Cerca nel sito
CATALOGO
Scegli la disciplina
Scegli la disciplina


SCARICA IL CATALOGO SCUOLA SUPERIORE 2018



SCARICA IL CATALOGO SCUOLA MEDIA 2018



SCARICA IL CATALOGO
di LATINO




SCARICA il CATALOGO d'INGLESE



SCARICA IL CATALOGO di GRECO



SCARICA IL CATALOGO di NARRATIVA SCUOLA MEDIA

S592 - Fondamenti di Costruzione e Gestione della nave 1

Struttura, allestimento e stabilità della nave, effetti della movimentazione dei pesi a bordo - con contenuti per il CLIL - Corso di Scienze della Navigazione per il secondo biennio e il quinto anno degli Istituti Tecnici Settore Tecnologico Indirizzo Trasporti e logistica - Libro Misto con contenuti digitali integrativi - digiWORLD tutto compreso
2015 - pp. 300 - 9788891404442 - € 20,00

Prezzo pdf: €13,90

Riccardo Antola
  • Gli ebook sono consultabili su computer, tablet e smartphone Apple e Android, e-reader ed altri dispositivi compatibili con il drm Adobe, ma non sono stampabili (salvo quando diversamente indicato). Per le informazioni sugli ebook, consulta la guida.
    Per la riproduzione a favore di studenti non vedenti, ipovendenti o con disturbi specifici di apprendimento contatta info.scuola@simone.it
 
 
 




Questo testo è pensato per lo svolgimento della disciplina Scienze della Navigazione, Struttura e Costruzione del Mezzo nelle articolazioni Conduzione del Mezzo (opzioni Conduzione del Mezzo Navale e Conduzione di Apparati e Impianti Marittimi) e Logistica; risultando in linea con le Linee Guida elaborate dal MIUR relativamente al profilo del nuovo Istituto Tecnico dei Trasporti e Logistica e con la Convenzione Internazionale IMO STCW (Table A-II/1), si rivela adatto a sostenere le esigenze di qualità e tracciabilità dei percorsi formativi finalizzati all’accesso alle professioni marittime.
I contenuti sono riconducibili ai percorsi del secondo biennio delle articolazioni citate: struttura della nave, allestimento navale, architettura navale, statica della nave e movimentazione di pesi a bordo con particolare attenzione alle normative internazionali che regolano questi temi, come il IS Code e il CSS Code.
Il volume è organizzato per Moduli e Unità Didattiche che vanno a costituire una struttura a blocchi pensata per agevolare l’utilizzo su programmazioni differenti nel rispetto del curricolo locale dei diversi Istituti, inoltre tale approccio permette di progettare Unità di Apprendimento significative anche in senso transdisciplinare.
Il testo è ricco di fotografie e immagini a colori opportunamente inserite all’interno di trattazioni mantenute il più possibile sintetiche e dirette, caratterizzate da un pragmatismo che esclude l’intervento di pesanti considerazioni matematiche. Particolare attenzione è stata rivolta all’inglese, sia in termini di microlingua sia in termini più orientati allo sviluppo di autentiche competenze comunicative; per ogni termine tecnico, opportunamente evidenziato, è stato riportato il corrispettivo inglese, mentre i Capitoli 16, 19 e 20 relativi al IS Code, al Piano di carico e al CSS Code sono predisposti per essere svolti con metodologia CLIL, quindi presentati direttamente in lingua inglese e corredati da suggerimenti per lo svolgimento di task efficaci.
Sono presenti in grande numero esempi svolti ed esercizi con risultati, inoltre al termine di ogni Unità Didattica viene proposta una scheda di autovalutazione contenente quesiti di diversa tipologia; non mancano sussidi per momenti di ripasso presentati in forma di mappe concettuali, mentre numerose espansioni on-line, forniscono supporto per una migliore comprensione degli argomenti e aprono ad eventuali approfondimenti; sempre sul web trovano spazio utili formulari. Il volume è munito di un indice analitico bilingue, comprendente anche i numerosi acronimi, che consente di trovare agevolmente gli argomenti di proprio interesse e funge da vocabolario tecnico italiano-inglese e inglese-italiano.
Fondamenti di Costruzione e gestione della nave, infine, è un volume Digiworld tutto compreso! Con l’acquisto di questo libro lo studente ha già a disposizione tutto quello che occorre per studiare, integrando libro e risorse digitali: volume cartaceo + e-book + estensioni on line. In particolare per queste ultime, gli approfondimenti presenti sono segnalati da appositi box all’interno dei singoli paragrafi. Il codice alfanumerico posto alla fine del volume consente, collegandosi al sito www.simonescuola.it, di scaricare gratuitamente la versione e-book integrale del testo e di accedere a tutti i materiali digitali integrativi.


Premessa
Modulo 1 Struttura ed elementi di architettura navale
U.D. 1 - Costruzione e allestimento della nave
1 Generalità sul mezzo nave
1.1 Qualità essenziali e nautiche della nave
1.2 Parti principali della nave
1.3 Materiali usati per la costruzione navale
2 Le fasi di costruzione della nave
2.1 Progettazione
2.2 Montaggio
2.3 Allestimento
3 La classificazione delle navi
3.1 Regime normativo delle Società di Classificazione
3.2 Principali Società di Classificazione
3.3 Assegnazione e mantenimento della classe
4 Caratteristiche dello scafo
4.1 Principali elementi strutturali
4.2 Elica, timone ed appendici di carena
4.3 Suddivisione interna
4.4 Compartimentazione stagna
4.5 Aperture nelle paratie e nello scafo
5 Allestimento Navale
5.1 Il modulo di armamento
5.2 Cavi
5.3 Catene
5.4 Ancore
5.5 Principali attrezzature di tonneggio
5.6 Cenni sui mezzi per la movimentazione del carico
Test autovalutazione
U.D. 2 - Elementi geometrici dello scafo
6 Piani e sezioni dello scafo
6.1 Il piano di costruzione
6.2 Caratteristiche delle sezioni orizzontali
6.3 Caratteristiche delle sezioni verticali longitudinali
6.4 Caratteristiche delle sezioni verticali trasversali
7 Dimensioni geometriche dello scafo
7.1 Linee di riferimento fondamentali
7.2 Dimensioni lineari dello scafo
7.3 Rapporti fra le dimensioni lineari dello scafo
7.4 Principali coefficienti di finezza
8 Calcolo di aree e volumi dello scafo
8.1 Utilizzo dei metodi di quadratura per il calcolo di aree e volumi
8.2 Utilità della determinazione del momento d’inerzia di una superficie
Esercizi
Test autovalutazione
U.D. 3 - Dati caratteristici della nave
9 Misure di peso
9.1 Dislocamento
9.2 Dislocamento unitario
9.3 Relazione tra densità dell’acqua e immersione della nave
9.4 Draft Survey
9.5 Portata
Esercizi
10 Stazza
10.1 Stazza lorda
10.2 Stazza netta
11 Bordo libero
11.1 Generalità
11.2 Marche principali e complementari di bordo libero
11.3 Zone e aree di bordo libero
11.4 Influenza del bordo libero nel calcolo della portata netta
Esercizi
Test autovalutazione
Modulo 2 Statica della nave
U.D. 1 - Stabilità statica e dinamica
12 Equilibrio dei corpi immersi e galleggianti
12.1 Generalità sull’equilibrio
12.2 Equilibrio dei corpi in acqua
12.3 Superficie e curva dei centri di carena isocarenici
12.4 Raggio metacentrico ed evoluta metacentrica
12.5 Prometacentri e metacentro iniziale
12.6 Condizioni di stabilità statica trasversale di una nave
12.7 Stabilità statica trasversale iniziale con il metodo metacentrico ordinario
12.8 Stabilità di forma e stabilità di peso
12.9 Nave dura e nave cedevole
12.10 Prova di stabilità
12.11 Nave ingavonata
13 Diagrammi e tavole di stabilità
13.1 Generalità
13.2 Cross curves
13.3 Diagramma di stabilità
13.4 Stabilità dinamica e riserva di stabilità
13.5 Azione di una coppia inclinante
14 Posizione longitudinale della nave
14.1 Assetto
14.2 Stabilità statica longitudinale
14.3 Variazione di assetto
14.4 Momento unitario d’assetto
15 Tavola delle carene dritte
15.1 Generalità
15.2 Elementi meccanici
15.3 Elementi geometrici
Test autovalutazione
U.D. 2 - Prescrizioni SOLAS sulla stabilità allo stato integro (con metodologia CLIL)
16 International Code on Intact Stability
16.1 Introduction
16.2 General Criteria
16.3 Special criteria for certain types of ships
16.4 Guidance in preparing stability information
16.5 Stability calculations performed by stability instruments
16.6 Inclining test
Test autovalutazione
Modulo 3 Movimentazione pesi a bordo
U.D. 1 - Spostamento e imbarco/sbarco pesi
17 Spostamento di pesi a bordo
17.1 Aspetti generali dello spostamento pesi a bordo
17.2 Spostamento pesi verticale
17.3 Spostamento pesi trasversale
17.4 Spostamento pesi longitudinale
Esercizi
18 Imbarco e sbarco di pesi a bordo
18.1 Aspetti generali dell’imbarco/sbarco pesi a bordo
18.2 Effetti sulla stabilità dell’imbarco/sbarco di pesi rilevanti
18.3 Effetti sull’assetto dell’imbarco/sbarco di pesi rilevanti
18.4 Imbarco/sbarco di pesi di lieve entità
18.5 Punti neutri
18.6 Rispetto di particolari vincoli di pescaggio attraverso l’imbarco/sbarco pesi
Esercizi
Test autovalutazione
U.D. 2 - Piano di carico (con metodologia CLIL)
19 Requirements for a good stowage
19.1 Introduction
19.2 Comply with minimum freeboard requirements
19.3 Mantain adequate trim
19.4 Mantain adequate static and dynamic stability
19.5 Mantain good seakeeping
19.6 Keep stresses under reasonable values
19.7 Avoid any cargo movement
20 Stowing and securing the cargo
20.1 Introduction
20.2 Stowage plan for bulk cargoes
20.3 Stowage plan for container ships
20.4 Code of Safe Practice for Cargo Stowage and Securing (CSS Code)
Test autovalutazione
Indice analitico (Italiano / Inglese)
Indice analitico (Inglese / Italiano)
Acronimi utilizzati nel testo
Risultati degli esercizi
Risposte ai test di autovalutazione
Bibliografia