Le parole del diritto e dell'economia

Le società contemporanee, forse anche più di quelle passate, costituiscono sistemi complessi in cui si intrecciano relazioni giuridiche, economiche, sociali – individuali e collettive – sia a livello locale che internazionale. È evidente che tale complessità appaia ancora maggiore a chi si avvicina per la prima volta al ragionamento giuridico-economico.

Eppure, la comprensione dei meccanismi del diritto e dell’economia è fondamentale per diventare cittadini consapevoli, per aspirare a incarichi di responsabilità, per contribuire in modo attivo allo sviluppo della società.

Il presente volume intende fornirti gli strumenti necessari per muovere i primi passi in questo mondo complesso ma anche affascinante. Attraverso i suoi Percorsi imparerai a distinguere tra norme giuridiche e non giuridiche, a conoscere i soggetti del diritto e le loro prerogative, e prenderai confidenza con la Costituzione e con i codici, che costituiscono le principali fonti del nostro e della maggior parte degli ordinamenti democratici vigenti.

Una particolare attenzione alla storia ti permetterà di seguire l’evoluzione delle strutture dello Stato, dall’alba dei tempi moderni ai giorni nostri e di comprendere, così, come sono stati progressivamente scoperti e tutelati quei diritti fondamentali degli individui che oggi costituiscono i fondamenti della nostra Costituzione repubblicana.

Il diritto, tuttavia, non viaggia da solo. Molti dei suoi istituti regolano infatti rapporti economici tra individui, tra gruppi sociali, tra Stati diversi. Nella seconda parte del libro, dunque, sarai guidato alla scoperta delle nozioni fondamentali dell’economia, dei suoi metodi, dei suoi soggetti principali, e di alcuni concetti cardine come quelli di ricchezza, reddito, produzione, consumo, e delle principali forme di mercato.

Infine, in ossequio alle più recenti direttive ministeriali, attraverso esercizi mirati di autovalutazione, qui potrai verificare costantemente le conoscenze acquisite, nonché approfondirle grazie a un apparato didattico integrativo in continuo aggiornamento.